Regione

Le Marche

LeMarche_001

Una vacanza in Le Marche è la cosa migliore che puoi fare se volete scoprire la vera Italia. Le Marche è una regione al centro e ad est dell’Italia sul mare Adriatico e il Monti Sibillini e secondo gli italiani Le Marche forme il ponte tra il nord e il sud. Nelle Marche si trova il mix perfetto tra pace, spazio, cultura, gastronomia e grande ospitalità. Tutto questo in mezzo a una natura molto bella, varia e più di cento città speciale che vale la pena visitare. La regione Marche inizia sulla zona turistica espressa a sviluppare. Tuttavia, i visitatori possono ancora trovare la ‘vera’ Italia qui, senza il turismo di massa.

Se questo è ciò che stai cercando, la regione Le Marche è l’ideale per voi. Poche regioni in Europa che hanno una natura ancora intatta, punteggi e città storiche. Questa regione ha molti luoghi splendidamente conservati da scoprire. L’ascesa di avventura viaggiatori che visitano, Le Marche è cresciuta enormemente. In parte perché questa provincia ha da offrire sufficienti per tutto l’anno come: scoprire i capolavori dell’arte rinascimentale e architettura, passeggiando tra la natura incontaminata e le montagne, diversi tipi di sport, attività di pesca in vari porti o oziare sulla spiaggia.

Città

Urbino_001Nelle Marche ti trovi diverse città di medie dimensioni; il tasto cinque sono Urbino, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro e Ancona. La capitale di Le Marche e Ancona, non è la città più attraente ma molto importante a causa del porto. Da qui ci sono collegamenti con Grecia, Croazia e Turchia. Urbino, situata nel nord, è forse la città più interessante. È un gioiello dell’epoca rinascimentale quasi intatta come nel XV secolo. Macerata è situato del sud e nell’entroterra ed è famosa per i suoi molti opera concerti ed eventi.

 

Quale periodo visitare

Maggio, giugno e settembre sono i mesi ideali per visitare Le Marche, se non potete sopportare la calura estiva. Nonostante che mesi più caldi sono luglio e agosto, non è sovraffollato di pressione e colpi c’è sempre una boccata d’aria fresca nelle regioni montane. La stagione più piovoso è da metà febbraio a inizio aprile e in bassa stagione da novembre a metà dicembre. Molto affascinante nei mesi invernali sono le montagne di Monte Sibillini che poi sono ricoperta di neve.

Mangiare

Il cibi Marchese sono per la maggiora parte dei casi ancora tradizionalmente fatta dalla madre o nonna. Ristoranti commercializzata che esiste nei di provincie vicini, non ti trovi nelle Marche. L’uso di prodotti freschi e di alta qualità sono caratteristica per la cucina delle Marche. La maggior parte dei piatti sono fatti della cucina tradizionale della zona o regione. Ordina in un ristorante, pizzeria o trattiora non un piatto che conosci, ma prova un piatto regionale o ‘la specialità della casa’. Così sarete sorpresi con i piatti più diversi e speciali che non sarebbe altrimenti mai provate. Clicca qui per maggior informazioni sulla gastronomia delle Marche.

Vini

Solo per il vini è vale la pena di ritornare nelle Marche. La qualità è molto alta perché la quantità rimane bassa. L’orgoglio è il Verdicchio, fatto da un vitigno locale dello stesso nome. Uno dei più famosi vini bianchi secchi dall’Italia. I due Doc vini sono: il Verdicchio dei  Castelli di Jesi e il Verdicchio di Matelica. Alcuni altri vini Doc bianco sono: il Bianchello del Metauro, il Colli Pesaresi, il Esino Bianco, il Colli Maceratesi e il Falerio. Nelle Marche ti trovi anche eccellenti vini rossi come: il Rosso Conero, fatto da uve Montepulciano, il Rosso Piceno o meglio conosciuto come il Rosso Piceno Superiore.

Edifici storici

Ascoli_Piceno_001Le Marche è ricca di passato storico, che ancora si trovano in diverse città e villaggi dove esistono molti edifici storici. Una selezione qui sono le rovine, chiese, monasteri, castelli, piazze e l’architettura rinascimentale. Rovine romane che si trovano tra le altre cose ad Ancona, Fano,  Macerata e Urbisaglia.

Ad Ancona potete trovare qualche particolare chiese e monasteri come la Cattedrale di San Ciriaco. Fonte Avellana possiede un monastero molto ben conservato. Santa Maria di Portonovo è una chiesa romana da 11 secolo costruita dalla spiaggia del Conero. Castelli che si trova tra l’altro in località San Leo, Mondavio, Toletiono, Sassocorvara e Senigallia. Una piazza particolarmente elegante si chiama ‘duomo’ si trova ad Ascoli Piceno. Urbino, Jesi e Macerata possiedono molti palazzi di architettura rinascimentale, un vero gioia per gli amanti della cultura.

Costa

Monte_Conero_001Le Marche ha un 180 km di costa. Possiamo definire due tipi di città costiere. Il primo sono le più grandi città costiere con un’atmosfera piacevole dove esiste una vivace vita notturna e molti turisti in molti hotel. Esempi di questo sono i luoghi di Gabicce Mare, Pesaro, Senigallia e San Benedetto del Tronto. Le città costiere più piccolo, dove più appartamenti e ville sono affascinante e i grandi alberghi non esistono la accogliente e tranquillo. Gli italiani vanno qui, con la propria famiglia, in vacanza durante i mesi estivi. Un esempio di questo è Cupra Marittima e Grottammare. Per un affascinante litorale roccioso è necessario visitare Monte Conero. Qui troverete bellissime rocce bianche lungo la costa.

Le Marche ha tanta bellezza da offrire, e una gioia da esperienze la bellezza di questa bella natura, con una visita a questa provincia.

Informazione

Wapen_Pesaro_UrbinoPer ulteriori informazioni sulla regione Marche, fare clic su uno dei seguenti link: Le Marche (Ing) o Le Marche (it).